Creare il perfetto angolo lettura in casa

Un angolo fatto su misura per chi ama la lettura

Una poltrona, un camino che scoppietta, un plaid sotto il quale accoccolarsi, una lampada che emana luce soffusa e una libreria che sia sufficientemente capiente da contenere il maggior numero di volumi possibile. Poter disporre di un angolo lettura che contenga tutti questi elementi è il sogno, neanche tanto segreto per la verità, di chiunque ami riempirsi e circondarsi di libri da divorare nelle poche pause relax che gli incessanti ritmi quotidiani ci lasciano a disposizione.

Per far sì che diventi realtà non serve uno spazio esagerato, solo un po’ di creatività e qualche idea per sfruttare al meglio i metri quadrati in cui s’intende allestirlo.

Luce a volontà nell’angolo lettura davanti alla finestra

Se s’intende creare un angolo lettura in casa è auspicabile, innanzitutto, individuare uno spazio in cui si possa godere della luce del sole e di una buona vista panoramica verso l’esterno. Seguendo questa opzione si potrebbe prendere in considerazione l’idea di realizzare un prolungamento del davanzale per ottenere, così, una panca sulla quale accomodarsi e immergersi in quel thriller che siamo tanto impazienti di leggere.

Oppure si potrebbe semplicemente allestire una zona lettura fronte finestra, collocandovi tutto quello che occorre per una pausa relax all’insegna del comfort: priorità massima a una poltrona comoda e avvolgente.
Se si è in cerca di un modello che coniughi comfort e design, Soft di Gruppo Tomasella è il miglior suggerimento possibile: disponibile in nabuk, pelle ed ecopelle si distingue per le linee morbide e gli angoli smussati che fanno di essa un elemento di gran stile perfetto per la zona lettura. Essendo componibile, massima libertà di integrare più elementi in base alla specifica occorrenza.
L’angolo lettura andrebbe completato, ovviamente, con un tavolino sul quale appoggiare il the caldo, i biscotti, lo smartphone e tutto quello che serve avere a portata di mano tra una pagina e l’altra.

Si adatta alla perfezione allo stile della poltrona Soft il tavolino Brigitte della collezione Complementi di Gruppo Tomasella. La struttura tondeggiante si avvale di un originale basamento “a griglia” co un piano che con un piano che con i suoi 45 centimetri di diametro è spazioso e ben proporzionato.

Tre soluzioni per realizzare in casa una mini biblioteca personale

Realizza un angolo lettura nel sottoscala

Per quanto possa sembrare un’idea insolita, architetti e designer sono spesso soliti consigliare di allestire l’angolo lettura nel sottoscala, uno spazio che non è sempre semplice sfruttare in maniera adeguata. In questo caso occorreranno dei mobili in formato contenuto e al tempo stesso capaci di preservare la giusta comodità.
La poltrona non potrà perciò avere una seduta troppo ampia e lo schienale troppo alta, ma dovrà sembrare fatta su misura per quel tipo di spazio lì. Loft di Gruppo Tomasella, in versione mignon, è la soluzione perfetta: non trascura il comfort e nemmeno lo stile, risultando fine ed elegantissima nonostante le sue dimensioni contenute. Non resta che sceglierla nelle finiture e nelle essenze che meglio si addicono all’ambiente cui è destinata.

Goditi la veranda e immergiti nella lettura

L’angolo lettura in veranda è il meglio che un amante di gialli, romanzi rosa e volumi di storia possa desiderare di avere un giorno. Vuoi per la luce naturale che inonda spazi di questo genere, vuoi perché si può decidere liberamente quanto spazio dedicargli, è la soluzione perfetta per chi vuole ritagliarsi del tempo da trascorrere tuffandosi a capofitto in un buon libro. Sembra l’ideale per la lettura in veranda la poltrona Maya del Gruppo Tomasella, che col suo design moderno e graffiante è perfetta per un ambiente che a suo modo comunica con l’esterno. Splendide le varianti di tessuto in cui la si può scegliere, ovvero ecopelle, nabuk, pelle.
Ed è indicato per l’angolo lettura in veranda anche il tavolino Joy Wood, sempre della stessa azienda, che con il suo piano d’appoggio doppio offre tutto lo spazio che si può desiderare ed è destinato quindi ad ambienti di dimensioni generose.