Lenovità di Gruppo Tomasella al Salone del Mobile di Milano 2016

Gruppo Tomasella ha concluso con molta soddisfazione la sua presenza al Salone del Mobile di Milano 2016. Con uno stand articolato su una superficie di 800 mq, molto più ampio rispetto a quello del 2015, Gruppo Tomasella ha voluto presentare attraverso un percorso espositivo e contemporaneamente narrativo, il suo concetto dell’abitare articolato in diversi ambienti:

– Glamour

– Borghese

– Elegance

– Design

– Natural

– Fashion

– Loft

– Contemporaneo

Lo stand era composto da 20 box espositivi per raccontare le novità della produzione e i valori del design e dell’artigianalità al servizio delle esigenze e dei gusti abitativi più diversi.

Molte novità sono rappresentate dalle finiture: dai colori pastello verde salvia e carta da zucchero, ai più decisi bordeaux e antracite per finire con il materico nodato presentato già nell’edizione 2015 del Salone e declinato quest’anno ad esempio per la Boiserie Graphic  con le pratiche mensole in metallo, per un ambiente di sicuro effetto completato dal letto Plaid, oppure come nuova finitura del Letto Joker e dei comodini Vip Cristal.

 

 

 

LE NOVITÀ DELLA ZONA NOTTE

Tra i letti, esposti in anteprima il letto Prestige e il letto Krizya entrambi rappresentati del mood Elegance per una casa sempre elegante e senza tempo. Mentre, per l’ambiente contemporaneo, la novità era rappresentata dal letto Bristol, solido e dalla qualità artigianale.

 

Grandi novità anche per gli armadi, con la presentazione di cinque nuovi modelli:

Nuove finiture, nuovi materiali ed un occhio sempre attento agli ultimi trend

  1. L’armadio Madras, glamour e chic, dialogo tra materiali diversi con anta con profilo maniglia in laccato opaco madreperla 124, vetro in specchio bronzato serigrafato e fianchi in materico opaco madreperla 124.
  2. L’armadio Krizya, caratterizzato dalla lavorazione curva del pannello in materico opaco madreperla 124 e con profili in laccato opaco smoke 128.
  3. L’armadio Clipper con anta pannello in materico poro aperto madreperla 224 e vetro laccato opaco nella nuova finitura carta da zucchero.
  4. L’armadio Denver con fondello in vetro laccato carta da zucchero 455.
  5. L’armadio Bristol, solido e contemporaneo con anta con specchio bronzato e serigrafato.

LE NOVITÀ DELLA ZONA GIORNO

Le nuove ante Metropolis con apertura a 180° sono la novità delle composizioni Atlante per la zona giorno; mentre tra i nuovi tavoli spiccano il Brigitte con la struttura in metallo, evoluzione del tavolino da salotto già presente nel catalogo di Gruppo Tomasella, adatto ad ambienti fashion e metropolitani.

Per gli ambienti contemporanei, il tavolo allungabile Enea, dalle linee fluide e raffinate, è abbinato alla nova sedia Skinny in ecopelle vintage, mentre tra le nuove finiture rientra il particolare piano in gres del nuovo tavolo Bloom, caratterizzato anche dall’inserto verticale in rame che decora le gambe.

 

Il tavolo Tudor in rovere scortecciato diviene elemento importante e centrale di una sala da pranzo alla moda e con tocchi natural loft.

GRAFICHE, COMPLEMENTI E CARTA DA PARATI

I dettagli fanno la differenza e definiscono l’ambiente. Gruppo Tomasella, da sempre attento al concetto totale dell’abitare, ha presentato al Salone del Mobile di Milano le nuove grafiche declinabili sulle ante delle composizioni Atlante, sul nuovo Pannello con grafica Creative da abbinare alla madia Diagonal, oppure sulle schiene dei contenitori Ciko.

 

Per un look natural vintage, Panka in materico nodato definisce angoli sia della zona giorno che della zona notte, mentre le nuove poltroncine Vanessa accolgono morbidamente grazie alla seduta avvolgente.

 

Tante novità, e alcune reinterpretazioni, per essere sempre in grado di fornire ai propri clienti gli ultimi trend del design e dell’arredamento: ecco il mondo di Gruppo Tomasella presentato al Salone del Mobile 2016.