Boiserie Krea Gruppo Tomasella

Bella, elegante e funzionale. La boiserie unisce design e praticità

Nel XVII e XVIII secolo era una decorazione di copertura delle pareti, tipicamente rappresentata da un rivestimento di pannelli in legno, dipinti e intarsi. In Francia spopolava quella arricchita da bassorilievi incastonati in una cornice, in Italia nacque come antesignana della zoccolatura verso la fine dell’Ottocento. Stiamo parlando della boiserie. Oggi, non si tratta solo di un complemento d’arredo, perché oltre a fornire un effetto ottico di grande eleganza, può davvero aiutare a rendere l’alcova più spaziosa. Vediamo come.

La boiserie dà un tocco di personalità e raffinatezza e aiuta ad aumentare le dimensioni di una stanza, innanzitutto per via dell’effetto ottico che determina. Quella in legno ispirata al gusto classico, è ideale per camere da letto shabby chic. Per coadiuvare ancor di più il senso di ampiezza, si può giocare sull’uso dei colori chiari che, oltretutto, migliorano la luminosità dell’ambiente. La boiserie minimal di stile industrial, invece, è perfetta per una stanza padronale già spaziosa e arricchita da mobilia di pregio.

L’effettivo aumento dello spazio

Il gusto contemporaneo predilige la boiserie a mezza parete. Gruppo Tomasella la propone nella sua Boiserie Krea. Perfetta per una zona notte di design e creativa, questa boiserie permette di giocare con la combinazione tra elementi grafici o l’alternanza di vernici accese a colori più neutri.

Nella boiserie, la funzionalità è garantita dalla presenza di mensole e scaffali. Alla praticità bisogna aggiungere anche il comfort amplificato dalla varietà di finiture e colori dei pannelli che permettono di realizzare le più varie combinazioni.

Salva

Salva