Anta Regolo di Gruppo Tomasella

Le forme geometriche impreziosiscono e arredano il living, dando vita ad uno stile contemporaneo e originale.
Verticali, parallele ed oblique, le linee prendono forma e si inseriscono all’interno della casa, realizzando un arredo fresco e funzionale, che rompe con la tradizione classica dei mobili bombati e stilizzati.

Una casa bella e funzionale

Il termine casa riporta alla mente il concetto d’intimità e accoglienza, un luogo nel quale poter vivere da soli o in compagnia delle persone più care. La cucina, ma ancor di più il soggiorno, sono gli ambienti più vissuti, vero e proprio focolare domestico, nei quali si comunica e si condividono piacevolmente attività ricreative.
L’arredo di un appartamento deve conciliare praticità ed estetica, gli spazi di un living sono studiati per sfruttare al meglio ogni angolo, creando delle soluzioni di allestimento che non risultino troppo cariche, opprimenti. Lo stile d’arredo si evolve e viene incontro alle più svariate esigenze familiari, la vita si svolge con ritmi frenetici e la casa, attraverso i mobili e i complementi, rispecchia le nuove priorità. Living leggero ma allo stesso tempo elegante e raffinato, pochi e fondamentali arredi, che decorano e allestiscono l’ambiente.

Il design, quello vero

Linee nette e contorni squadrati sono le peculiarità più trendy presentate in occasione del Salone del Mobile 2018. Anche da Gruppo Tomasella, con la nuova anta Regolo, che interpreta il bisogno di geometria con giochi di inserti e profondità.
Forme e posizionamento di questa anta apportano un tocco di originalità e carattere, che si distingue dall’uniformità di uno stile “semplicemente” moderno. Grazie a questa soluzione estetica la stessa apertura del mobile diventa più agevole, a ricordarci come il design vero sia quello che colpisce l’occhio e migliora la qualità di vita al tempo stesso.

La fantasia geometrica irrompe nella zona giorno

Linee tese e angoli precisi nell’arredamento del living dominano non soltanto le cosiddette pareti attrezzate, ma possono diffondersi ben oltre: le mura possono accogliere quadri che ritraggono linee vorticose che convergono tra loro, allo stesso modo i tappeti sfoggiare forme squadrate e appuntite.
Per apportare al proprio living un tono minimal e contemporaneo basterà stimolare la fantasia, completando magari la propria composizione con cuscini d’arredo, inevitabilmente dai disegni geometrici.